HOME MUSEO » Pubblicazioni | Catalogo giovane Pascoli

catalogo giovane Pascoli

Attraverso le testimonianze di coloro che sono stati vicini al poeta, attraverso i documenti e gli atti rinvenuti negli archivi, leggendo gli scritti e le lettere giovanili, è stato possibile illuminare tale periodo: ne emerge un Pascoli del tutto nuovo, completamente diverso dall’immagine convenzionale e più nota, un giovane al tempo stesso timido e spavaldo, talvolta eccentrico e ribelle, animato da idee che porta avanti con passione lottando di fronte alle avversità. Il passato doloroso sembra fungere da sprone per una futura realizzazione del giovane uomo, sempre contorniato da innumerevoli amici che lo stimano e lo apprezzano per le sue qualità. La passione, il fervore con cui il poeta vive la sua giovinezza, ne costituiscono il filo conduttore; mai come in questo periodo lontano dalle responsabilità familiari (nel 1884 avrà inizio la convivenza con le sorelle Ida e Maria) la sua indole potrà uscire liberamente e ciò traspare anche negli scritti giovanili che risultano completamente differenti da quelli successivi. La giovinezza appare così l’unico momento della vita di Pascoli dominato dalle grandi passioni, per l’amicizia, per la politica, per la poesia e probabilmente anche per l’amore. Molto ancora sfugge alla nostra conoscenza e molto ancora si dovrà fare per aggiungere ulteriori tasselli a questo quadro così complesso ed affascinante ed è nostro compito continuare nella ricerca.
In occasione dell’inaugurazione della mostra, è stato inoltre presentato a San Mauro Pascoli un inno inedito fortemente anarchico del giovane poeta, scoperto e presentato dalla studiosa Elisabetta Graziosi.

Il catalogo della mostra raccoglie non solo i materiali esposti, con le trascrizioni dei singoli documenti, ma anche quelli che non è stato possibile, per motivi di spazio, collocare in bacheca; il catalogo costituisce un nuovo strumento di conoscenza e di approfondimento del periodo giovanile del poeta sammaurese. Il catalogo della mostra è al momento esaurito.

Un momento dunque di fondamentale importanza che deve ancora essere esplorato. Attraverso le testimonianze di coloro che sono stati vicini al poeta, attraverso i documenti e gli atti rinvenuti negli archivi, leggendo gli scritti e le lettere giovanili, è stato possibile illuminare tale periodo: ne emerge un Pascoli del tutto nuovo, completamente diverso dall’immagine convenzionale e più nota, un giovane al tempo stesso timido e spavaldo, talvolta eccentrico e ribelle, animato da idee che porta avanti con passione lottando di fronte alle avversità. Il passato doloroso sembra fungere da sprone per una futura realizzazione del giovane uomo, sempre contorniato da innumerevoli amici che lo stimano e lo apprezzano per le sue qualità. La passione, il fervore con cui il poeta vive la sua giovinezza, ne costituiscono il filo conduttore; mai come in questo periodo lontano dalle responsabilità familiari (nel 1884 avrà inizio la convivenza con le sorelle Ida e Maria) la sua indole potrà uscire liberamente e ciò traspare anche negli scritti giovanili che risultano completamente differenti da quelli successivi. La giovinezza appare così l’unico momento della vita di Pascoli dominato dalle grandi passioni, per l’amicizia, per la politica, per la poesia e probabilmente anche per l’amore. Molto ancora sfugge alla nostra conoscenza e molto ancora si dovrà fare per aggiungere ulteriori tasselli a questo quadro così complesso ed affascinante ed è nostro compito continuare nella ricerca.
In occasione dell’inaugurazione della mostra, è stato inoltre presentato a San Mauro Pascoli un inno inedito fortemente anarchico del giovane poeta, scoperto e presentato dalla studiosa Elisabetta Graziosi.
Il catalogo della mostra raccoglie non solo i materiali esposti, con le trascrizioni dei singoli documenti, ma anche quelli che non è stato possibile, per motivi di spazio, collocare in bacheca; il catalogo costituisce un nuovo strumento di conoscenza e di approfondimento del periodo giovanile del poeta sammaurese. Il catalogo della mostra è al momento esaurito.

modificato il 28/05/2013
Museo Casa Pascoli
Via G. Pascoli, 46 – 47030 San Mauro Pascoli (Fc) tel. 0541.810100 – casapascoli@comune.sanmauropascoli.fc.it


Ingresso € 2.00 ( salvo le gratuità previste per i musei statali )
Sotto i 18 anni GRATUITO e tra i 18-25 anni € 1.00

Visita guidata a Casa Pascoli € 3.00*
*le visite guidate si effettuano solo su prenotazione, solo al mattino, per gruppi
di minimo 15 persone

Orari di visita:
dal martedì alla domenica
dalle ore 9.30 alle ore 12.30
dalle ore 16.00 alle ore 18.00 (dal 16.9 al 14.6)
dalle ore 16.00 alle ore 19.00 (dal 15.6 al 15.9)
chiuso il lunedì
giorni di chiusura: 1 Gennaio e 25 Dicembre
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl © 2013