ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE PRESSO CIRCOLI PRIVATI - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

guida ai servizi - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE PRESSO CIRCOLI PRIVATI

Responsabile del procedimento: Zavagli Eleonora 0541936023
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Attività economiche - turismo - commercio (E-mail:commercio@comune.sanmauropascoli.fc.it

  • Responsabile dell'ufficio: Eleonora Zavagli (tel 0541936023)
  • Assessore di Riferimento: Stefania Presti
  • Dirigente di riferimento: Rossano Tintoni (Tel.0541936008)
    E-mail:rossano.tintoni@comune.sanmauropascoli.fc.it
  • Telefono: 0541936023
  • Email: eleonora.zavagli@comune.sanmauropascoli.fc.it
  • Contatti:
    Piazza Mazzini, 3 Piano terra
    Fax: 0541.933350
    Email: commercio@comune.sanmauropascoli.fc.it
  • Operatori: Eleonora Zavagli
  • Orari:
    Dal 01.10 al 31.05 da lunedì a sabato dalle 8.30 alle 13.00 - martedì anche dalle 15.00 alle 16.30 - Dal 01.06 al 30.09 da lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Attività economiche - turismo - commercio (E-mail:commercio@comune.sanmauropascoli.fc.it

  • Responsabile dell'ufficio: Eleonora Zavagli (tel 0541936023)
  • Assessore di Riferimento: Stefania Presti
  • Dirigente di riferimento: Rossano Tintoni (Tel.0541936008)
    E-mail:rossano.tintoni@comune.sanmauropascoli.fc.it
  • Telefono: 0541936023
  • Email: eleonora.zavagli@comune.sanmauropascoli.fc.it
  • Contatti:
    Piazza Mazzini, 3 Piano terra
    Fax: 0541.933350
    Email: commercio@comune.sanmauropascoli.fc.it
  • Operatori: Eleonora Zavagli
  • Orari:
    Dal 01.10 al 31.05 da lunedì a sabato dalle 8.30 alle 13.00 - martedì anche dalle 15.00 alle 16.30 - Dal 01.06 al 30.09 da lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00
Cos'è: si tratta di attività di somministrazione di alimenti e bevande diretta ai soci, in circoli privati di associazioni aderenti ad enti nazionali con finalità assistenziali riconosciute dal Ministero dell'Interno e pienamente conformati all'art. 148, commi 5 e 8 del TUIR (Testo Unico delle Imposte sui Redditi),e pertanto di somministrazione esercitata da enti di promozione sociale, affiliati, che abbiano le caratteristiche di enti non commerciali in cui la somministrazione è fiscalmente qualificata di tipo non commerciale.
L'attività di somministrazione non è soggetta a parametri o criteri di programmazione comunale e deve essere effettuata esclusivamente a favore dei propri associati, presso la sede ove sono svolte le attività istituzionali del circolo.
Se l'attività di somministrazione è gestita direttamente da soci del circolo/associazione, non è richiesto il possesso dei requisiti morali e professionali previsti all'art. 71 del D.Lgs. n. 59 del 26 Marzo 2010, diversamente, in caso di gestione affidata a terzi, è necessario tale requisito da parte del gestore.
ll locale ove è esercitata la somministrazione deve essere conforme alle norme e prescrizioni in materia edilizia, igienico sanitaria, ai criteri di sicurezza e di sorvegliabilità.
Modalità di Attivazione: segnalazione
Come si richiede : la SCIA ha effetto immediato e pertanto l’attività può essere avviata contestualmente alla sua presentazione. La modulistica da utilizzare è reperibile nella piattaforma telematica regionale ACCESSO UNITARIO .
Riferimenti legislativi (Normativa): D.P.R. n. 235/2001 - Regolamento recante semplificazione del procedimento per il rilascio dell'autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande da parte di circoli privati
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato 1
Pubblicato il 
Aggiornato il