SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI CONFORMITA’ EDILIZIA E AGIBILITA’ (CEA) - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

guida ai servizi - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI CONFORMITA’ EDILIZIA E AGIBILITA’ (CEA)

Area / Servizio : Tecnico / Edilizia Privata
Responsabile del procedimento: Sabina Bevitori
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: 
    Edilizia Privata (E-mail:ep@comune.sanmauropascoli.fc.it)

  • Responsabile dell'ufficio:
    Lelli Lella (Tel.0541-936012)
    E-mail:lella.lelli@comune.sanmauropascoli.fc.it
  • Assessore di Riferimento: Cristina Nicoletti
  • Dirigente di riferimento: Giovanni Ravagli (Tel.0541-936013)
    E-mail:giovanni.ravagli@comune.sanmauropascoli.fc.it
  • Operatori:
    Agnese Latini (Tel.0541-936083)
    Sabina Bevitori (Tel.0541-936039)
    Lelli Lella (Tel.0541-936012)
  • Orari:
    martedì, giovedì e sabato: 11.00 – 13.00 SOLO SU APPUNTAMENTO
    Dal 01.06 al 30.09: martedì e giovedì: 11.00 – 13.00 SOLO SU APPUNTAMENTO
Cos'è: La segnalazione certificata di conformità edilizia e agibilità attesta che l’opera realizzata corrisponde al progetto approvato o presentato, dal punto di vista dimensionale, prestazionale e delle prescrizioni urbanistiche ed edilizie ed in particolare la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi installati.
Chi può richiederlo: La domanda può essere presentata dal proprietario o da chi ne ha titolo, a firma di un tecnico abilitato.
Modalità di Attivazione: A domanda e d'ufficio
Come si richiede : Il proprietario deve presentare la segnalazione redatta su apposito modulo allegato e completa degli allegati elencati.

La modulistica regionale unificata è reperibile sul SITO REGIONE EMILIA ROMAGNA
Spese a carico dell'utente:

-Versamento Diritti di segreteria da versarsi su CC postale n° 17298472 intestato a Comune di San Mauro Pascoli - Servizio Tesoreria specificando nella causale ""diritti di segreteria per..."" , di importo di:
- €. 50,00 fino a un massimo di €. 250,00 per alloggio qualora non sia previsto sopralluogo dell'Ufficio;
- €. 100,00 fino a un massimo di €. 250,00 per alloggio se è previsto il sopralluogo.
Riferimenti legislativi (Normativa):
- L.R. 31/02 artt. 21 e 22 e s.m.i.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato 1
Pubblicato il 
Aggiornato il