Comunicazione sostituzione Contrassegni Invalidi - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

archivio notizie - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

Comunicazione sostituzione Contrassegni Invalidi

 
 

(D.P.R. n. 151 del 30 luglio 2012)

La Polizia Municipale rende noto che
a decorrere dal
15 settembre 2015
i contrassegni invalidi PRIVI DI FIRMA E FOTOGRAFIA dell’intestatario
non saranno più validi
e dovranno essere sostituiti con il Contrassegno Unificato Disabili europeo (CUDE):

pass_invalidi.jpg

Sul nuovo contrassegno di parcheggio per disabili saranno indicati:

La data di scadenza – il numero dell’autorizzazione – l’indicazione del Comune che lo ha rilasciato;
sul retro, in modo non visibile: nominativo, foto e firma del soggetto autorizzato.

Chi è titolare di un contrassegno di colore arancione con scadenza successiva al 15.09.2015 dovrà presentare, entro tempi utili, domanda di sostituzione alla Polizia Municipale di San Mauro Pascoli, in piazza Mazzini 3, munito dei seguenti documenti:

• il vecchio contrassegno,
• una fotografia a colori (recente) formato tessera;
• fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità.

Contestualmente alla sostituzione, può essere richiesto il rinnovo del pass, di modo da ottenere il rilascio dello stesso per altri 5 anni, quindi oltre la scadenza segnata sul vecchio contrassegno. In tal caso dovrà essere presentato il certificato del medico curante, (o autocertificazione per i possessori della certificazione in base alla legge 104/92) che attesti il persistere delle condizioni che hanno dato origine al rilascio del pass, nonché il modulo di richiesta disponibile in allegato.

L’interessato impossibilitato a farlo personalmente può delegare per iscritto un’altra persona alla consegna della richiesta. La delega non è richiesta se il soggetto interessato è un minore o un interdetto; per tali soggetti agiranno gli esercenti la potestà genitoriale o il tutore.

La nuova norma - che impone al proprietario del contrassegno di essere presente al momento del ritiro del pass per apporre la propria firma - servirà anche per evitare l'uso improprio degli stessi.



Pubblicato il 
Aggiornato il