fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

archivio notizie - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo

 

Bando per la Fornitura Gratuita o Semigratuita dei Libri di Testo - a.s. 2016/2017
Scadenza prorogata al 10 ottobre 2016

FORNITURA GRATUITA E SEMIGRATUITA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO A.S. 2016/17
Presentazione domande on line dal 1/09/2016
(Scadenza presentazione domande PROROGATA al 10.10.2016)

L’Unione Rubicone e Mare in composizione ristretta (per i Comuni di Gatteo, San Mauro Pascoli e Savignano sul Rubicone) informa le famiglie che per l’a.s. 2016/17 la richiesta di contributo per i libri di testo per gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado della regione Emilia-Romagna dovrà essere presentata dal 1° settembre al  10 ottobre 2016 ESCLUSIVAMENTE ON LINE, con richiamo esplicito alla normativa DPR 445/00 e nel rispetto delle indicazioni inserite nel presente bando.
Questa nuova modalità infatti consentirà di accelerare l’erogazione del beneficio alle famiglie.

ART. 1 - DESTINATARI DEI CONTRIBUTI
Gli studenti delle scuola secondarie di 1^ e 2^ grado residenti nei Comuni di Savignano sul Rubicone, San Mauro Pascoli e Gatteo appartenenti a famiglie che presentino un valore ISEE 2016, calcolato con riferimento ai redditi anno 2014, inferiore o uguale a 10.632,94 Euro. Pertanto le famiglie dovranno attivarsi per il rilascio dell’attestazione ISEE 2016 (rilasciata dopo il 15/01/2016) calcolato secondo le disposizioni previste dal DPCM 159/13 e s.m..
Qualora non sia ancora disponibile l’attestazione ISEE 2016 può essere presentata domanda di contributo libri di testo solo ed esclusivamente se vengono comunque indicati i dati di presentazione della DSU. L’Ente potrà acquisire successivamente l’attestazione o, qualora vi siano impedimenti, potrà richiederla direttamente al dichiarante.

ART. 2 - MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO
La compilazione della domanda deve essere effettuata esclusivamente on-line, secondo quanto disposto dal DPR 445/00, da uno dei genitori o da chi rappresenta il minore o dallo studente se maggiorenne utilizzando l’applicativo informatico predisposto da ER.GO e reso disponibile all’indirizzo internet https://scuola.er-go.it.
Attraverso l’applicativo i dati fisici e finanziari relativi alle domande vengono inoltrati informaticamente alle scuole e poi ai comuni competenti per i relativi provvedimenti istruttori.
A supporto della compilazione degli utenti è resa disponibile on-line la guida per l’utilizzo dell’applicativo che sarà pubblicata nella pagina di primo accesso all’applicativo https://scuola.er-go.it.
Si precisa fin da ora che per poter accedere al nuovo sistema informatico per la presentazione della richiesta di contributi sono indispensabili i seguenti requisiti:






  • Possesso di un indirizzo e-mail valido;
  • un cellulare con sim attivata in Italia per chiudere la domanda attraverso l’invio di una OTP (One-Time Password).

ART. 3 – TEMPI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Il termine perentorio per la compilazione delle domande sul portale ER.GO è dal 1 al 30 settembre 2016. Non potranno essere accolte domande compilate fuori dal predetto termine.

ART. 4 - COMPETENZE E CRITERI DI ATTRIBUZIONE BENEFICIO
Competente all’erogazione del beneficio è il Comune di residenza dello studente e, per i Comuni di Savignano sul Rubicone, San Mauro Pascoli e Gatteo è l’Unione Rubicone e Mare.
Per gli studenti non residenti nei Comuni della Regione Emilia-Romagna:
- se la Regione in cui risiedono applica il criterio della frequenza competente all’erogazione del beneficio è il Comune sul cui territorio si trova la scuola frequentata dallo studente;
- se la Regione in cui risiedono applica il criterio della residenza occorre che lo studente si rivolga al Comune di Residenza.
Gli studenti residenti nei Comuni dell’Emilia-Romagna e frequentanti scuole localizzate in altre Regioni possono richiedere il beneficio al proprio Comune di residenza oppure, solo nel caso in cui la Regione in cui si trova la scuola applichi il criterio della frequenza, possono richiedere il beneficio al Comune in cui si trova la scuola frequentata. Si precisa come il contributo delle due Regioni NON può essere cumulato.
Al fine di agevolare la compilazione della domanda da parte delle famiglie si allega al presente bando (allegato 1) i criteri (residenza o frequenza) divisi per Regioni.
Gli studenti immigrati privi di residenza si considerano residenti nel Comune in cui sono domiciliati.
Qualora lo studente sia ripetente e si iscriva allo stesso istituto scolastico o allo stesso indirizzo di studi può richiedere il beneficio solo se riferito all’acquisto di libri di testo differenti rispetto a quelli dell’anno precedente.

ART. 5 - IMPORTO DEL CONTRIBUTO
La misura massima del beneficio erogabile è determinata dal costo della dotazione libraria adottata dalla scuola frequentata nel rispetto dei tetti fissati per l’anno scolastico 2012/2013 e differenziati per anno e tipologia di scuola come da decreto del MIUR n. 43 del 11/05/2012 (Allegato 2 al presente bando) e tenendo conto di quanto previsto dalla nota del MIUR prot. 3503 del 30/03/2016.
L’importo esatto del contributo verrà successivamente stabilito dalla Regione Emilia-Romagna, che approva il Piano Regionale di riparto, e che provvede a determinare a consuntivo, sulla base del numero complessivo di domande ammissibile delle risorse finanziarie disponibili, la percentuale dell’importo del contributo da erogare alle famiglie in relazione alla spesa sostenuta.
Così come disciplinato dal successivo articolo l’amministrazione effettuerà controlli sulle domande prodotte pertanto sarà cura delle famiglie conservare, per 5 anni di tempo, la documentazione di spesa relativa all’acquisto dei libri.






ART. 6 - CONTROLLI SULLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE PRODOTTE
L’Unione provvederà a svolgere le funzioni di controllo sulle domande presentate dai beneficiari, ai sensi degli artt. 43 e 71 del DPR 445/2000 e secondo quanto disciplinato dalle  dalle deliberazioni del C.U. n. 25 9.11.2015, di G.U. 61 27.12.2012 e dalla determinazione 30 del C.U.  del 1/02/2016.
I controlli interesseranno un campione pari al 5% delle domande ammesse e potrà essere richiesta ai soggetti idonea documentazione atta a dimostrare la completezza e veridicità dei dati dichiarati.





ART. 7 - RECAPITI PER INFORMAZIONI E ASSISTENZA TECNICA
Per informazioni di carattere generale in merito al contributo per libri di testo è disponibile il numero verde 800955157 (dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e lunedì e giovedì dalle 14.30 alle 16.30) e la mail formaz@regione.emilia-romagna.it.
Per assistenza tecnica ed informatica sull’applicativo: Help desk Tecnico di ER.GO 051/0510168 (martedì e mercoledì dalle 10.00 alle 13.00 e giovedì dalle 14.30 alle 16.30) e la mail dirittostudioscuole@er-go.it.
L’Ufficio competente dell’Unione per tale procedura è l’ufficio scuola (Eva Neri 0541/809692). Si precisa comunque come non risulti possibile effettuare il caricamento delle domande on line né presso l’ufficio scuola (chiuso al pubblico) né presso URP dei Comuni aderenti o Sportello Rosa del Comune di Savignano sul Rubicone.




Savignano sul Rubicone, 9/08/2016
IL RESPONSABILE DEL SETTORE
SERVIZI EDUCATIVI PER L’INFANZIA
Dott. Giovanni Esposito


 

 
 

Pubblicato il 
Aggiornato il