Avviso pubblico - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

archivio notizie - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

Avviso pubblico

 

Con Delibera del Consiglio dei Ministri del 28 luglio 2016, pubblicata in G.U. il 6 agosto 2016, sono state definite le procedure per far fronte ai danni occorsi al patrimonio privato a seguito delle calamità naturali che si sono verificate tra il 2013 e il 2015 sul territorio della Regione Emilia-Romagna, per le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza e completata la ricognizione dei fabbisogni.

Possono presentare domanda per la concessione dei contributi i soggetti privati che hanno subito danni, già segnalati con le schede B “Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato”, presentate entro il termine del 06/06/2015.

Di seguito il numero delle schede B presentate al Comune:

- n. 8 schede B per gli eventi dal 4 al 7 febbraio 2015 (ai sensi OCDPC n. 232/2015)

Nell'Ordinanza 374 del 16/08/2016, pubblicata in G.U. il 20 Agosto 2016, sono definiti i criteri per la determinazione e la concessione dei contributi ed è allegata la documentazione necessaria per presentare domanda.

Presentazione delle domande:

Le domande devono essere presentate entro il 29 settembre 2016, pena esclusione, utilizzando l’apposita modulistica con le seguenti modalità:

· a mano direttamente al Protocollo (orario: da lunedì a venerdì ore 8,30-13,00; sabato ore 8,30-12,30);

· per raccomandata a/r indirizzandola a: Comune di San Mauro Pascoli - piazza Mazzini 3 – 47030 San Mauro Pascoli (fa fede la data risultate dal timbro dell’ufficio postale accettante);

· per posta elettronica certificata pec: comune.sanmauropascoli@cert.provincia.fc.it (fa fede la data dell’invio della e-mail certificata) – in questo caso è possibile firmare la domanda con i correnti sistemi certificati di firma digitale o in alternativa allegando la copia informatica in formato .pdf o .jpg di un documento di identità in corso di validità del richiedente il contributo.

Si specifica inoltre che relativamente alle attività produttive l’Allegato 2 dell' Ordinanza 374 del 16/08/2016, stabilisce che sia la Regione a provvedere all’individuazione della propria struttura organizzativa, ovvero di altro soggetto pubblico, al quale competerà di provvedere all’istruttoria delle domanda di contributo.

Per informazioni rivolgersi all'Ufficio Tecnico comunale 0541 936038.

 

Visualizza AVVISO PUBBLICO

Visualizza Ordinanza OCDPC N. 374/2016 con allegati

Risposte quesiti

Pubblicato il 
Aggiornato il