Progetto partecipato “LA MIA TORRE Patto di Collaborazione per la rigenerazione di Villa Torlonia” - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

archivio notizie - Comune di San Mauro Pascoli (FC)

Progetto partecipato “LA MIA TORRE Patto di Collaborazione per la rigenerazione di Villa Torlonia”

 

Si tratta di un progetto che, con la partecipazione e il contributo di tutti coloro che vorranno prendervi parte (associazioni, imprese, operatori, cittadini), punta a far diventare “Villa Torlonia” il fulcro di un circuito culturale – economico - turistico di rilievo per il nostro territorio e non solo.L’obiettivo è quello di lavorare assieme alla nostra comunità per arrivare a sottoscrivere un “patto di collaborazione” che individui ruoli, responsabilità, strumenti e modalità per rendere fruibile tutto l'anno il complesso di Villa Torlonia, in sinergia con l’ampio progetto “Parco Poesia Pascoli” e con altre azioni che l’Amministrazione sta perseguendo per la valorizzazione del proprio territorio e dell’eredità pascoliana.Questo processo si pone, infatti, in continuità con le iniziative di recupero e valorizzazione di Villa Torlonia portate avanti dall’Amministrazione comunale dal 2014, che oggi si concentra sul corpo sud-est del compendio con il recupero di spazi destinati ad ospitare il Museo pascoliano Multimediale e una sala teatrale. Gli interventi di recupero realizzati fino ad oggi dal Comune hanno già permesso di riaprire la Villa organizzandovi eventi ed iniziative. Il progetto partecipato LA MIA TORRE ha come obiettivo ambizioso non solo quello di aumentare l’attrattività di Villa Torlonia e di San Mauro ma dell’intero territorio romagnolo, o almeno dell’area forlivese, cesenate e riminese. Per raggiungere questo obiettivo, è però indispensabile attivare collaborazioni e sinergie con il sistema economico e sociale, e concepire un prodotto culturale nuovo e innovativo in cui la collettività si rappresenti e si riconosca. L’esito atteso del percorso partecipato è dunque la definizione di proposte e fattive collaborazioni per rafforzare il “patrimonio” e le relazioni che il nostro territorio è in grado di mettere a frutto, a cominciare dal distretto industriale per arrivare alle eccellenze dell’offerta turistica della costa e ai percorsi culturali (storici ed architettonici) legati alla poetica del Pascoli.Il lavoro si svilupperà nei prossimi mesi seguendo tre indirizzi di attività mirati ad individuare IL COSA, ovvero le attività ammissibili e coerenti con Villa Torlonia, IL COME, le modalità con cui si possa raggiungere una gestione ottimale del bene e IL CHI, ovvero il soggetto gestore (visto anche come rete di molteplici soggetti) che possa dare vita ad una capace ed efficiente gestione del luogo.Le sessioni di lavoro prevedono un evento pubblico iniziale, 3 incontri partecipativi, condotti con le migliori tecniche di partecipazione, e un evento pubblico conclusivo. Tutto il percorso sarà seguito da un Tavolo di Negoziazione, che orienterà e monitorerà il processo e che sarà composto dai partner che hanno sostenuto il Comune nella presentazione del progetto (Associazione Torre, Pro Loco Aisém, Sammauroindustria, Associazione Amici della Musica, Impronte di Teatro, Associazione Culturale Lirica Romagnola) e da altri soggetti organizzati che vorranno aderire. Le attività verranno svolte in collaborazione con Agenzia Piano Strategico srl, partner operativo individuato dal Comune con procedura di evidenza pubblica.Per coinvolgere tutti coloro che sono interessati nel percorso partecipativo, il Comune pubblicherà prossimamente una “chiamata” pubblica aperta a chiunque sia disponibile a partecipare alla costruzione di questo progetto che mira a valorizzare un bene davvero fondamentale per il nostro territorio.Il progetto, iniziato nelle scorse settimane con le attività del Tavolo di Negoziazione, si concluderà nella prossima primavera 2018.

 

Visualizza progetto

Pubblicato il 
Aggiornato il